La raccolta delle Vedovine in Natura 

Se siete in attesa di ricevere i semi, o se avete un piccolo appezzamento e volete cimentarvi nella coltivazione delle  Vedovine, potete trovare i semi in natura,  sia la Maggiore (Cephalaria Trannsylvanica) che la Selvatica (Scabiosa columbaria) nonostante la progressiva scomparsa degli habitat, si possono trovare con un po' di pazienza.  Una volta identificata la pianta raccogliere i semi per conservarli per la stagione successiva è semplice e non richiede molto tempo, qui troverete alcune segnalazioni dove sono state trovate, foto identificative per riconoscerle e istruzioni per raccogliere e conservare i semi.

  • Come: diffusa in tutta Italia, comprese le isole maggiori ha una fioritura di colore viola facilmente riconoscibile tra le sfumature di verde, il periodo adatto alla raccolta dei semi è settembre ottobre, quando le cipsele, i frutti contenenti i semi sono pronte per la raccolta. Individuati i fiori aiutatevi con le foto seguenti per definire con certezza la specie, dopodiché non resta che raccogliere le "capsule" contenenti i semi, farle essiccare e stiparle in un luogo asciutto per seminarle in primavera. 

     Se avete dubbi potete inviare le foto via Whatsapp al 3802179318  lun - dom dalle 8 alle 18.

Ai lati delle strade, ma anche ai bordi dei  campi coltivati e in quelli incolti, I fiori viola sono facilmente individuabili in questo periodo. 

Sopra cipsele di Vedoviana Selvatica (Scabiosa columbaria) sotto cipsele di Vedovina Selvatica (Cephalaria trannsylvanica). L'identificazione della specie in questo modo è più semplice.

Anche i semi hanno forma differente, essiccata la cipsela  è sufficiente sfaldarla delicatamente per estrarne i semi. Li conserveremo poi in un luogo asciutto fino alla primavera successiva.

La  Vedovina Maggiore e la Vedovina Selvatica hanno fioriture simili, difficili da riconoscere ad un occhio poco esperto. Sono però differenti nel frutto da cui estrarremo i semi.

Nel dettaglio, queste sono state essiccate, lasciandole in un luogo ventilato lontano dalla luce diretta del sole, ora sono pronte per l'estrazione del seme.

I semi della Vedovina Selvatica hanno la forma di un calice, sono facilemente riconoscibili, conservate anche questi in un luogo asciutto.

  • Dove: le Vedovine sono diffuse nei campi incolti, ai bordi delle strade dal livello del mare fino ai 1000 mt e più, sulla Pagina Facebook del Progetto Melissa troverete le segnalazioni degli avvistamenti.

      Vi invitiamo a condividere sulla pagina Facebook il luogo dove le avete avvistate, così che più            persone possano raccogliere i semi in modo da creare una rete, ecco alcuni esempi:

Controlla sulla pagina Facebook le segnalazioni per trovare la Vedovina
  • Facebook

Piemonte: nella Frazione Mellea di Murazzano in provincia di CUNEO, sulla strada Maddalena bordo strada trovate la Vedovina Maggiore

Piemonte: nella frazione  Sbaranzo del comune di Lavesana, sulla SP59 della prov. di Cuneo, lungo il km8, tutta la riva e il ciglio della strada sono pieni.

Sardegna:  a Maracalagonis (CA) sotto il parco dei 7 fratelli Vedovina Maggiore

Sardegna:  a Santa Teresa di Gallura nei pressi della chiesa di buoncaminu si Trova La Vedovina Selvatica.

Lazio: in via Cancelleria e zone limitrofe, nel comune di Albano (RM) si trova la Vedovina Selvatica, ai bordi delle strade e nei campi.

Lazio: nel comune di Rocca di Papa,nei pressi dei Pratoni del Vivaro si trova Vedovina Selvatica, sia bordo strada che nei campi.

Toscana: in località La Finora a Gavorrano in provincia di Grosseto, Vedovina Maggiore

Calabria: a Orsomanno in provincia di Cosenza, Vedovina Maggiore

Le segnalazioni sono importantissime, scriveteci se avete dubbi o contattateci telefonicamente al 3791981253 o via Whatsapp al 3802179318.

Aiutateci, c'è molto seguito e possiamo, insieme fare qualcosa di molto concredo, per le api e certo per noi tutti.

Il Progetto Melissa è finanziato dalle attività di Cercatori di Semi, associazione culturale no profit. Abbiamo avuto molte richieste per la vendita dei semi di Cephalaria trannsylvanica, visto l'altissimo interesse dimostrato da apicoltori e appassionati, abbiamo sempre declinato per poter distribuire le semnti gratuitamente, senza differenze ed in modo da avere una distribuzione uniforme su tutto il territorio nazionale.

Aiutateci con una donazione, anche poco per noi vuol dire molto, grazie.

logo-sito-progetto-melissa.png

Il Progetto Melissa nasce dall'associazione Culturale senza scopo di lucro CERCATORI DI SEMI, che si occupa della produzione conservazione e distribuzione delle sementi di ecotipi di orticole locali, in nome della biodiversità e della sostenibilità.

Rimani in contatto
  • Facebook Icona sociale
Cercatori di Semi

Ass. Cult. no Profit

Cercatori di Semi

Sede: Via Casali di Santa Procula nr 2

00040 Ardea (RM)

Tenuta: Via della Muratella Snc

00040 Ardea (RM)

Email : info@progettomelissa.org

Cell. 3791981253

Lun-ven 10.00-1800